Peposo di manzo

Ti Racconto Una Ricetta, Ricette Italiane Tradizionali... ma non solo!

Peposo_di_manzo_3

Peposo di manzo

Tempo di cottura: 150
Tempo di preparazione: 10
Portata:    
Difficoltá:    
Nazione:    
Regione:    

Il peposo di manzo è un secondo di carne robusto, saporito, aromatico ed è perfetto per quando il tempo volge al freddo. La cottura lenta e prolungata rende la carne morbida. Meraviglioso accompagnato con le patate arrosto.

 

“Ti racconto una ricetta” vi propone questo tipico piatto della gastronomia toscana, per la precisione di Firenze.

Per prima cosa per preparare il peposo si deve tagliare a pezzi non troppo piccoli il muscolo di manzo. Una volta tagliati, i pezzi vanno messi in un tegame largo e dal fondo spesso e  possibilmente di coccio, come vuole la tradizione.

Se si desidera un piatto più aggressivo e fedele alla ricetta antica si dovrebbe cospargere il fondo del tegame con del lardo, ma “Ti racconto una ricetta” preferisce una preparazione più leggera e quindi omette questa aggiunta di grassi.

Una volta sistemati nel tegame ai pezzi di manzo vanno aggiunti i quattro spicchi di aglio in camicia, tutto il vino ed un mazzetto di salvia e rosmarino legate tra loro con dello spago da cucina, in modo tale che al momento di servirlo e gustarlo non ci saranno pezzettini di foglioline attaccate alla carne che potrebbero non piacere ai commensali.

Mettere quindi a cuocere a fuoco basso per circa 2 ore e trenta.

Quando il vino si sarà ristretto in una salsina aggiungere un pizzico di sale ed eventualmente un’ ulteriore macinata di pepe e servirlo.

A Firenze viene proposto accompagnato con delle fette di pane abbrustolite.

 

TI RACCONTO QUESTA RICETTA

Il peposo di manzo proposto di "Ti racconto una ricetta" è un piatto che viene dal passato.

E’ tipico del paese di Impruneta, un piccolo borgo che si adagia sulle colline fiorentine. Queste zone sono ricche di argille con le quali da secoli si realizzano pentole, tegami, terracotte e mattoni.

La tradizione vuole che, proprio in queste pentole, venisse preparato il peposo di manzo dai “Fornacini”, ossia dagli operai addetti alla cottura dei mattoni nelle fornaci. Da qui il nome del piatto “peposo di manzo dei Fornacini dell’Impruneta”.

PAROLE DA RICORDARE

Peposo di manzo, peposo, manzo, muscolo, pepe, Chianti, Firenze, Impruneta, gastronomia toscana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

manzo : 800 gr - di muscolo
aglio : 4 spicchi
pepe : 10-15 gr - in grani
chianti : 1 bottiglia da 750 ml - classico
sale : q.b.
salvia : q.b.
rosmarino : q.b.

PROPRIETÁ NUTRIZIONALI


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/tiraccontounaricetta.com/public_html/wp-content/themes/carbone-child/single-icnc_recipe.php on line 255

gni porzione di peposo di manzo (circa 200 g di carne cruda) apporta circa 390 Kcal. L’energia è ripartita così: 67% da proteine, 32% da grassi, 1% da carboidrati. Rispetto al fabbisogno quotidiano è una buona fonte di potassio, fosforo, zinco, magnesio, selenio, rame, e iodio ed anche di vitamina B2, niacina, B6, B12, D ed acido pantotenico.